Chi è la persona peggiore del mondo? [Recensione non richiesta]

[#Recensione non richiesta]

Chi è la persona peggiore del mondo? Sei tu? Sono io? Chiunque può esserlo in un tratto della sua vita. Forse è questa la chiave di questo film norvegese che mi ha molto colpito e per cui sono tornata, molto felicemente, al cinema.

Non è, a mio modesto avviso, “la commedia romantica dell’anno”, perché non sono sicura possa essere davvero calzante l’aggettivo romantico e non sono altrettanto sicura che possa essere definita “l’Amelie senza filtri per le nuove generazioni”.

Di certo è un film da vedere, che fa riflettere, ridere e anche commuovere. E che mette in scena dei meccanismi che molte di noi (donne) hanno attuato o provato nella loro vita senza esserne consapevoli. Almeno così è stato per me e questo film me lo ha fatto comprendere, a distanza di anni.

E quando un’opera, che sia un film, una poesia, un libro, una canzone ci aiuta a comprendere un pochino di noi stessi e della complessità delle relazioni umane, è grande.

Meritatissima la Palma d’Oro per l’attrice protagonista, la bravissima e bellissima Renate Reinsve. Bella la costruzione del film, per la regia di Joachim Trier e la colonna sonora.
Davvero da vedere.

Visto al Cinema Nuovo di Varese il 23 novembre 2021.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: